FAQ VIDEOSESSIONI - Freenauta's bar
22097
page,page-id-22097,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive

faq VIDEO SESSIONI

Perchè proponi i Percorsi anziché vendere una sessione per volta

Il Percorso FreeNauta  tiene conto di un importante aspetto pratico. Tutti noi veniamo distratti dalla vita di tutti i giorni….

Quando provi a mettere in pratica il tuo piano di azione, trovi degli ostacoli.

Il primo potrebbe essere il tran tran di tutti i giorni, e le richieste operative del lavoro o della famiglia. Dopo un po’ vedendo che non stai seguendo il tuo piano, la tua motivazione scenderà, e questo ti allontanerà ancora di più dal tuo piano, in uno spirale che spesso è discendente

Quindi il secondo ostacolo è dato spesso proprio dalla tua motivazione e determinazione, che potrebbero incrinarsi o distrarsi.

Per questo abbiamo creato i Percorsi in cui tu resti in contatto con il Coach, e ottieni questi vantaggi:

  • se hai dubbi, puoi fare domande e chiedere spunti in ogni momento
  • hai un appuntamento fissato per la tua seconda sessione: avere questo impegno ti porta a impegnarti di più nel raggiungimento del tuo o obiettivo
  • se le cose cambiano, sai a chi rivolgerti e potrai avere un aiuto per aggiornare il tuo piano

 

Che vantaggi ho se condivido le newsletter?

Poiché il nostro obiettivo è rendere il FreeNauta’s bar e la sua metodologia ampiamente diffusa, abbiamo una soluzione semplice.

  • Iscriviti adesso alla newsletter;
  • Ogni email (newsletter) che riceverai ha un codice identificativo solo tuo
  • Invita le persone che conosci (colleghi, conoscenti, amici, collaboratori, clienti, ecc) e che ritieni possano essere interessati ai nostri argomenti, a registrarsi al servizio usando la email che riceveranno da te (con il tuo codice identificativo)
  • Non appena 5 di loro si iscriveranno, potrai avere un mese di membership gratuita (anzichè a 37 €). Durante il mese di membership potrai fare una sessione con il Coach a prezzi scontati
  • E se arrivi a 10  persone iscritte tramite il tuo link personale, potrai ottenere ulteriori sconti.

Inizia adesso ad invitare ai webinar le persone che conosci

Per i dettagli, MANDA UNA MAIL AL COACH!

Voglio provare un Percorso ma la cifra, in questo momento, non fa per me…

Poiché il nostro obiettivo è rendere il FreeNauta’s bar e la sua metodologia ampiamente diffusa, abbiamo una soluzione semplice.

  • Iscriviti alla newsletter;
  • Ogni email (newsletter) che riceverai ha un codice identificativo solo tuo
  • Invita le persone che conosci (colleghi, conoscenti, amici, collaboratori, clienti, ecc) e che ritieni possano essere interessati ai nostri argomenti, a registrarsi al servizio usando la email che riceveranno da te (con il tuo codice identificativo)
  • Non appena 5 di loro si iscriveranno, potrai avere un mese di membership gratuita (anzichè a 37 €). Durante il mese di membership potrai fare una sessione personale con il Coach a prezzi vantaggiosi
  • E se arrivi a 10 e a 15 persone iscritte tramite il tuo link personale, avrai ulteriori sconti

MANDA UNA MAIL AL COACH!

Vorrei provare, ma se con ci riesco?

Abbiamo a cuore il raggiungimento de tuo obiettivo, per questo non ti proponiamo dei Percorsi strutturati.

Nel vari percorsi  il tuo Coach ti accompagnerà per 1 o 2 mesi indicandoti quali altri strumenti del FreeNauta’s bar sono più utili per te (webinar, e-book, esercizi, mappe e altri strumenti). Grazie a queste opzioni, la resa del tuo investimento e del tuo tempo è massima.

 

Il Coaching è la PNL? Oppure è come il Mental Coaching…

L’Executive Coaching è un metodo di sviluppo della leadership, inizialmente dedicato ai top manager, che FreeNauta si propone di rendere accessibile a tutti.

In poche parole, ecco cosa non è il Coaching Freenauta

  • Non è una seduta con uno psicologo o un consulto con uno psicoterapeuta: non lavora sulle cause profonde della tua Situazione Attuale
  • Non è una consulenza manageriale: non ti da consigli e soluzioni pre-confezionate
  • Non è il parere di un mentore che ha esperienza nel tuo settore
  • Non è un mental trainer che utilizza i metodi di allenamento degli atleti nel campo del business
  • Non utilizza le tecniche di PNL (Programmazione Neuro Linguistica): non intende ‘programmarti’ per raggiungere i tuoi risultati, ma accompagnarti nella rotta che scegli.

Ho sentito parlare di tante nuove discipline (counseling, mindfulness, PNL) e c’è tanta gente che si improvvisa: perché dovrei fidarmi?

  • Per prima cosa, ogni Coach che collabora con FreeNauta ha il titolo di ICF-Certified Coach: hanno sostenuto un esame di idoneità e si sono certificati con il titolo internazionalmente riconosciuto dalla ICF (International Coaching Federation)
  • Io stessa ho un doppio livello di certificazione internazionale emesso da ICF
  • Tutti i contenuti di FreeNauta e il metodo delle Mappe Mentali sono originali e pertanto protetti secondo la normativa di riferimento (brevetti, marchi e opere di ingegno)
  • La cosa più importante, in ogni modo, è che non ti chiediamo di fidarti “alla cieca”, prima di fare un percorso con noi puoi seguirci gratuitamente nei laboratori, nelle newsletter, su Linkedin, ecc.

Dopo di che la scelta è, come è giusto che sia, solo tua.

MANDA UNA MAIL AL COACH!

Non ho mai sentito parlare di Coaching, non credo di averne bisogno…

Cerca Coaching negli USA, e scoprirai un mondo: e anche da noi in Italia sta iniziando a diffondersi.

Per saperne di più collegati al mio profilo LinkedIn dove faccio una rassegna stampa sul Coaching con notizie anche a livello internazionale.

Nel FreeNauta’s bar ci poniamo l’obiettivo di rendere il Coaching accessibile per tutti, perché siamo convinti che sia davvero utile e trasversale.

Puoi iniziare con la newsletter gratuita, o con la garanzia soddisfatto o rimborsato di PassMese. Insomma la scelta è tua.

 

LA FORTUNA NON ESISTE. ESISTE SOLO IL MOMENTO IN CUI IL TALENTO INCONTRA L’OPPORTUNITA’

 

Ho già fatto molti corsi e dopo non è cambiato nulla, cosa cambia con un Coach?

I percorsi con il Coach funzionano perché si svolgono “nel Tuo Mondo”: il Coach non ti propone una soluzione pre-costituita, ma osserva il tuo modo di leggere le circostanze in cui ti trovi e, solo a quel punto, lavora con te per trovare degli spunti che ti siano utili e per costruire la tua Mappa su Misura. Per usare una metafora da FreeNauta, possiamo dire che, se ciò che vuoi raggiungere è una piccola e bellissima isola tropicale, forse non ti basta il solito traghetto di linea, puoi arrivarci solo con qualcosa di specifico per te: ogni Percorso è la tua barca a vela personale.

Come faccio a sapere che funzionerà anche su di me?

Sarò onesta. Molto dipende da quanto tu sei determinato nel raggiungere il tuo obiettivo. Se fai un Percorso, ma dentro di te sei convinto che: “La situazione non cambierà mai, non c’è nulla che possa fare” sarà difficile poter lavorare efficacemente.

Se invece sei pronto a metterti in gioco, “voglio capire cosa posso fare, e poi fare tutto ciò che posso”, ti unirai presto al folto numero di persone a cui abbiamo già dato innumerevoli spunti per seguire con successo la loro rotta.

Vorrei leggere una testimonianza sulla Mappa Personale e l’efficacia delle sessioni….

LA PAROLA A CORRADO
Buongiorno, sono Corrado Borgognoni, sposato, una figlia, un cane, Bocconiano, Consulente di Direzione da poco più di 20 anni.
Ho avuto occasione di incontrare in modo fortuito Paola e venire a conoscenza del suo nuovo progetto; quello che mi ha colpito molto di lei è la capacità di mettere a frutto con molta competenza, professionalità e in modo molto strutturato tutte le esperienze acquisite nella sua precedente vita professionale quando era Dirigente in grandi aziende multinazionali e gestiva anche molte risorse sotto di sè. Evidentemente era molto capace, da quanto si vede anche oggi, a tirare fuori il talento di queste persone: ho deciso quindi con lei di mettermi in gioco a metà della mia carriera e iniziare con lei un percorso. Quello che mi ha ulteriormente stupito è che dopo due ore di incontro personale mi ha poi inviato una mia mappa personale in cui veramente io mi riconosco totalmente e che spesso guardo per capire a che punto del percorso sono. Attualmente sto seguendo anche il suo webinar e stiamo facendo anche altri incontri e devo dire che molte cose che io abituato a consigliare, fare in parte un po’ da coach a molti miei clienti, molto spesso son piccoli imprenditori sennò addirittura dei giovani start-upper, però quando si tratta di se stessi c’è sempre bisogno.

Paola è sicuramente stata molto capace a tirare fuori delle cose che inconsciamente si sanno, ma che non sono così evidente come quando te le trovi dette da una persona titolata e anche schematizzate in quella famosa mappa personale, per cui sta riuscendo ad agevolarmi nelle relazioni sia professionali che personali (familiari) e questo sicuramente può essere molto molto utile.

TROVI ALTRE TESTIMONIANZE NELLA PAGINA DEDICATA

Non riesco a immaginarmi come può essere una sessione, ci sarebbe una testimonianza di un utente?

LA PAROLA A GEMMA

“La tua simpatia e la tua semplicità aiutano molto nell’impatto iniziale (per me che non avevo mai fatto questo tipo di esperienza!) e  pongono tutto su un piano più accessibile.

La competenza e la serietà fanno il resto. Scambiando una chiacchierata, seppur impegnativa e faticosa (almeno per me così é stato visto che dopo mi sentivo stanchissima!!!) si diradano le nebbie dai pensieri e si vede meglio la rotta!😊”

Paola, non ho capito in quali casi concreti un Percorso può fare la differenza sul lavoro…

Ecco alcuni esempi:

  • Vuoi valorizzare il lavoro che svolgi, ma non sempre ci riesci
  • La relazione con il tuo capo non è ottimale, ti critica e senti che non si fida di te
  • Hai avuto un nuovo incarico, vuoi affrontare la sfida al meglio
  • E’ la prima volta che hai un collaboratore, qualcosa non sta andando come vorresti
  • Vuoi migliorare la tua capacità di delega e evitare di dovere continuamente controllare tutto
  • Hai litigato con un collega, c’è qualcuno in ufficio che ha atteggiamenti per te sgradevoli
  • Vuoi trovare un (nuovo) lavoro
  • Vuoi gestire meglio il tuo tempo e avere più spazio per te…

Riesci ad immaginare come ti sentirai soddisfatto quando avrai scoperto cosa ti ostacola?

MANDA UNA MAIL AL COACH!

Io però non sono un manager nè un imprenditore: mi servirà?

Non occorre avere la parola Manager sul biglietto da visita.

Anzi una definizione che mi piace del Coach è “Un Leader Allenatore di Leader” e, dato che nella vita siamo tutti Leader di noi stessi (prendiamo decisioni ogni giorno), tutti possiamo trarre beneficio dalla metodologia di Self-Coaching. Inoltre, il vantaggio “collaterale” di un percorso di Self-Coaching è che spesso ci fornisce spunti per migliorare le nostre relazioni personali anche fuori dal lavoro.

Come funzionano le Sessioni all’interno dei Percorsi?

Le Video Sessioni si svolgono tra te e un FreeNauta’s Coach via Skype (o applicazione simile): quindi ti servono solo un PC, una videocamera e una connessione a internet.

La tua prima VideoSessione durerà circa 1 ora (e comunque al massimo 1h30). Questi sono i tempi che offrono la migliore concentrazione e riuscita per il cliente.

Di seguito una descrizione di una Sessione del Percorso “Leader a Modo Mio”o “Autodifesa Lun-Ven”.

In ogni sessione sei tu che scegli su quale Obiettivo vuoi lavorare. Una volta stabilita la tua Situazione Desiderata (il tuo obiettivo), il Coach ti pone delle Domande volte a capire in che modo tu osservi la tua Situazione Attuale. Lo scopo è individuare se ci sono delle Convinzioni Limitanti che ti stanno rallentando o bloccando nel tuo percorso verso la tua meta. Il Coach non ti offre nessun consiglio precostituito, sei tu a trovare le Soluzioni davvero utili per te. Alla fine di una sessione acquisisci quello che definiamo un Apprendimento Potente, ossia una abilità di vedere le cose da un Punto di Vista nuovo, e più utile. In altre parole è come se avessi un nuovo binocolo per vedere meglio la tua destinazioneEcco perché il Piano di Azione che scaturisce dalla sessione di Coaching è così efficace. Perché nasce nel Tuo Mondo, rispetta i Tuoi valori e tiene conto delle Tue Priorità.

Inoltre dopo la sessione il tuo Coach ti realizzerà una Mappa Mentale su misura e te la invierà nei giorni seguenti. Potrai riguardarti la Mappa ogni volta che ti servirà avere uno stimolo in più per raggiungere il tuo obiettivo e ti sarà utile per impostare il lavoro durante il percorso.

Cosa, nella tua storia personale, sarebbe stato diverso con le Mappe e con il Coaching?

Se mi avessi conosciuto tra i 30 e 38 anni avresti visto una persona che godeva di un grande successo professionale. A 31 anni sono diventata Dirigente, una delle più giovani in Italia, in una grande Multinazionale, e di lì in avanti ho preso premi, riscontri economici, mi hanno affidato responsabilità di Marketing a livello internazionale, fino a nominarmi Direttore di Funzione all’età di 36 anni.

Tutto OK allora? Non proprio. Mentre crescevano le mie gratificazioni, se ne andava giorno per giorno la mia capacità di esprimermi. Bloccata in un contesto aziendale che percepivo non ideale per me, temevo continuamente di ricevere attacchi. E pensavo che l’unica soluzione fosse lavorare di più. Fino a che una malattia autoimmune mi ha obbligato a fermarmi.

Cosa so ora che all’epoca non sapevo? Che mi ero messa nel ruolo di vittima, avevo rinunciato ad esprimere i miei bisogni, mi ero convinta di non avere diritto a farlo e perciò non ci provano quasi più. E ad ogni obiezione che ricevevo, traevo conferma che, in effetti, “avere quella posizione significa non potere di mai di no”. A causa di questo mio atteggiamento, non c’era nulla che potessi fare.

Se avessi avuto al mio fianco la Coach che sono oggi, e avessi avuto una Mappa Personale per orientarmi, mi sarei scrollata di dosso questi autoinganni. Sarebbero bastate le domande potenti che faccio adesso ai miei clienti.

Come ne sono uscita? Beh ho cambiato lavoro e ne ho cercato uno in cui palesemente ci fossero più spazi di autonomia… ho dovuto però cambiare città, fare delle rinunce sul piano personale, e così ho imparato che cambiare il contesto è talvolta necessario, anche se la cosa fondamentale e realmente efficace è cambiare il proprio punto di vista. Solo così facciamo dei Cambiamenti Consapevoli, che ci saranno davvero utili.

C’è un profilo di utente del Self-Coaching sul lavoro? Le Mappe Mentali fanno per me?

Coaching e Mappe Mentali dedicate al mondo del lavoro fanno per te se rispondi ad almeno 2 di queste domande:

  • Hai problemi con i tuoi collaboratori o i tuoi superiori?
  • Vuoi fare carriera ma non ti sai valorizzare al meglio?
  • Soffri di stress e non sai gestire al meglio il tuo tempo?
  • Hai problemi di autostima?
  • Non sai cosa fare in futuro o sei indeciso se cambiare lavoro?
  • Sei stufo di affrontare questi temi da solo?

Se hai risposto sì ad almeno due di queste domande, allora sì, il FreeNauta’s bar fa al caso tuo, siamo qui per accompagnarti!

Cosa intendi per cambiamento consapevole? Io voglio cambiare e basta…

Il mio parere come Coach, e come persona che ama le sfide, è che il cambiamento sia una bella opportunità. A patto che avvenga in modo consapevole.

La mia esperienza personale è questa. Per tanti anni ho preferito fare cambiamenti radicali, piuttosto che accontentarmi. Pensa che in 16 anni ho cambiato 10 case e 5 aziende! Anche se non mi pento di avere fatto quelle scelte, riconosco che non avevo a disposizione tutti gli strumenti per una valutazione completa delle opzioni.

In alcuni casi, se avessi avuto le competenze di Self-Coaching e le Mappe Mentali Personali che ho ora, avrei fatto una scelta differente, o avrei tratto maggiori vantaggi dalle scelte che feci.


Queste situazioni così diverse mi hanno insegnato che se cambi senza essere perfettamente consapevole di ciò che desideri, il cambiamento non è utile.


Mi fai un esempio di situazioni pratiche in cui servono le Mappe Mentali sul lavoro?

Sono numerose le situazione lavorative in cui il Self-Coaching ti aiuta a:

 

  • COGLIERE IL MASSIMO DALLE OPPORTUNITA’
  • GESTIRE AL MEGLIO GLI EVENTI INATTESI
  • VIVERE MEGLIO IL CAMBIAMENTO

 

In termini di esempi, avere la propria Mappa Mentale personale può essere determinante se:

 

  • non hai un buon rapporto con il tuo capo
  • non riesci a delegare o a gestire al meglio i tuoi collaboratori
  • non hai mai tempo per te
  • non trovi un (nuovo) lavoro
  • hai da affrontare un cambiamento, ma non hai le idee chiare.

 

Ecco i 3 ingredienti segreti su cui si basa il metodo di Self-Coaching FreeNauta…

  • Velocità: con le Mappe Mentali ‘vedi’ in modo immediato le relazioni tra fatti, interpretazioni e comportamenti e memorizzi immediatamente i punti salienti.
  • Praticità: quello che hai imparato non rimane in un cassetto ma puoi usare i tuoi apprendimenti ‘nella mischia’ del lavoro quotidiano, perché le cose ti torneranno in mente spontaneamente.
  • Allenamento: ti suggeriamo degli esercizi mirati da fare ogni giorno. Basta rimuginare, passa all’azione!