Hai capito la consegna o il problema prima di iniziare? - Freenauta's bar
26246
page,page-id-26246,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive

 

7

 

 

Un altro caso è quando non capisci bene il testo di un problema perché contiene una nozione che tu non conosci.
Ad esempio nel testo si parla di “massa di un corpo”, ma tu non sai cosa significa, e dunque non capisci il resto del problema. In questo caso dovrai, prima di procedere, verificare il significato delle parole che non conosci, usando la parte teorica del libro. Altrimenti ti sarà impossibile proseguire, comincerai a convincerti che non ci capisci nulla e dopo un po’ abbandonerai. Invece non è che non capisci: ti sei solo perso un “mattone” della costruzione.

 

Che cosa puoi fare di nuovo, da oggi in poi?

Leggi con attenzione ogni parola. Creati un’immagine mentale di ciò che leggi (se il testo parla di un quadrato, immaginalo nella mente) e poi disegna la figura su carta (come sai in caso di Untitled designproblemi è indispensabile fare la figura).

 

Sei un insegnante o un genitore?

Osserva sempre bene il comportamento dei ragazzi in questa fase. Puoi creare l’abitudine inserendo a volte dei dati superflui nel testo dei problemi, e notando se vengono scritti (anche se sono irrilevanti). Sarà utile, infatti, per spezzare questi automatismi e abitudini e allenare lo spirito critico.

 

 

fotocarte3

Ti è piaciuta questa carta? Non perderti le nostre email …

nella prossima scoprirai la carta 11 Mazzo Turchese: “Il respiro calma la mente permettendole di apprendere”

 

 

 

 

Paola Ricca

 

D.ssa Paola Ricca, Formatrice AIF, Coach
Specialista in Metacognizione e Tutor DSA
Ideatrice del Metodo FreeNauta per l’Apprendimento Positivo