Mappe Scuola: studia senza stress con il tuo metodo personalizzato
23756
page,page-id-23756,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive

freenauta_logo_SCUOLAsenza bordo

NEL FREENAUTA’S BAR OGNUNO TROVA IL SUO METODO DI STUDIO SU MISURA

Se sei un genitore, questo articolo potrebbe essere una delle migliori notizie della giornata, o dell’anno scolastico!!
mappe scuola imparare su misuraCon le Mappe Scuola e un metodo di studio personalizzato, tuo filgio potrà usare al meglio il suo potenziale. E c’è un modo semplice per aiutarlo. Ti basta sapere qualcosa di utile su come funziona la sua mente.

Le Mapss del metodo di FREENAUTABAR.IT, sono Mappe Mentali Spontanee per la scuola, che ogni ragazzo può crearsi da solo per ricordare più a lungo.

Per realizzarle basta seguire alcuni semplici trucchi ispirati alle neuroscienze e alla didattica metacognitiva, ambiti scientifici recenti e affascinanti.

Ogni giorno gli scienziati ed esperti ci svelano qualcosa di nuovo su come funziona e su come apprende la mente umana. Permettendo a noi professionisti della formazione e dell’apprendimento di disegnare nuovi metodi di studio su misura per usare a meglio i diversi stili di apprendimento e tutte le meravigliose sfumature dell’intelligenza.

Dato che ognuno impara a suo modo, le Mappe Scuola sono come le impronte digitali: ognuno ha le sue, e il modo ideale di realizzarle dipende dallo stile di apprendimento personale di ogni ragazzo.

Ecco i  temi più frequenti su cui lavorano le mappe, la metacognizione e le neuroscienze:

  • Come valorizzare il talento di un ragazzo
  • Come capire lo stile di apprendimento personale e usarlo al meglio
  • Conoscere e usare strumenti personalizzati
  • Come fare appassionare i ragazzi alla lettura e alle storie, trasformandole in un potente metodo di studio 
  • Attivare l’emisfero destro per un ricordo più prolungato di ciò che viene studiato
  • Ridurre i tempi del ripasso
  • Ridurre l’ansia legata alle verifiche, e impedire che penalizzi i risultati
  • Come fare della scuola un’esperienza piacevole e motivante.

MAPPE SCUOLA: LE MAPPE SISTEMICHE SPONTANEE, PER IMPARARE AD IMPARARE.

Parlando di mappe sistemiche, e in particolare di quelle dedicate alla scuola, la prima cosa da sapere è che la mappa sistemica è uno strumento con codifica libera. Non esistono mappe giuste o sbagliate, ma solo mappe utili o meno. Se una mappa sistemica, fatta da tuo figlio, lo facilita nell’apprendimento allora sarà utile e da conservare. Altrimenti andrà modificata fino a che non riesca nel suo scopo.

mappa-scuola-freenautabarSe la forma della mappa e le associazioni in essa contenute sono libere, non significa che  la mappa sia anarchica o causale.

Va allenata anche la disciplina. Per questo occorre vigilare affinché nella mappa scuola spontanea non vengano incluse, magari per una cattiva comprensione del testo, delle informazioni (nomi, date) non corretti. Vanno inoltre allontanati i rischi – più che concreti all’inizio- che ci sia una svista nelle relazioni cause-effetto.

Questo lavoro di vigilanza viene svolto da chi supervisiona il ragazzo: tutor dell’apprendimento, genitori, insegnanti.

Mi propongo ora di illustrarti la mia esperienza e il mio metodo, FreeNauta’s Mapss, e in particolare il modo per realizzare Mappe Scuola Spontanee e Personalizzate.

 

 

Le mappe per la scuola ti mostrano come imparare divertendoti.

Per imparare a disegnare le tue mappe, è importante che tu conosca alcune cose relative a come la mente apprende.

La prima cosa davvero utile da tenere presente, è che la mente apprende meglio quando è serena e si diverte.
Ecco perchè le mappe, pur non essendo un gioco, si costruiscono spesso con degli elementi che attirano lo sguardo, come i colori e i disegni.

Disegni che non devono essere quadri pronti per il Louvre o il Moma, ma semplici ideogrammi idonei a fissare le idee.
Ognuno metterà nella sua mappa ciò che lo aiuta a creare delle associazioni spontanee e immediate.
Anzi, dato che ognuno è differente, occorre subito segnalare che per alcuni ragazzi, i disegni non sono utili.
Chi, ad esempio, ha uno stile di apprendimento prevalentemente uditivo non troverà le immagini particolarmente significative, anzi rischiano persino di distrarli.
Ecco perchè ogni mappa va fatta in modo diverso e dipende tutto dal ragazzo. Grazie alla metacognizione, impari a consocerti e ad osservarti, e scopri quello che va bene per te.

Un altro pre-giudizio da sfatare è che le mappe siano un giochino, e che tolgano il tempo allo studio. E’ tutto il contrario. Intanto, per fare una mappa, il ragazzo deve necessariamente comprendere a fondo l’argomento, altrimenti non sarà in grado di mapparlo. Più una mappa è sintetica, più significa che lo studio è stato approfondito.

E non è tutto. Alla fine di questo lavoro, avrà fatto talmente suo il contenuto da studiare, che le verifiche gli metteranno meno ansia e, soprattutto, i tempi del ripasso saranno molto inferiori.

 

QUALI SONO I VANTAGGI DI UN METODO PERSONALIZZATO?

Il primo vantaggio, dal mio punto di vista, è diventare consapevoli di come la nostra mente funziona. Una cosa che spesso nemmeno noi adulti sappiamo con esattezza, e che può cambiare l’intera esperienza scolastica, se si impara per tempo. Un vero e proprio investimento.

Un altro aspetto importante è la serenità che scaturisce dallo smettere di ‘sgobbare a vuoto’ e iniziare a fare le cose in modo da ottenere soddisfazione e risultati.
Basta con i sabati di punzione perchè non si vuole studiare o fare i campiti: conviene trovare la strada per riavviare la motivazione.

Nel complesso, infatti, un persorso FreeNauta’s, mira sì a rendere migliori gli esiti scolastici, ma ciò a cui punta soprattutto è dare autonomia e senso di autoefficacia (“sento che ce la faccio!”) ai ragazzi, affinchè possano vivere i percorsi scolastici con vitalità ed entusiasmo.

Una prova dei risultati di lungo periodo che si possono ottenere è questa. Il metodo delle mappe mentali è utile anche sul lavoro: io lo insegno in aziende e università.
Ad esempio proprio in questi giorni sto realizzando un evento specifico nell’ambito del Career Day della Universià Cattolica. Spero che sempre più atenei vogliano introdurre questo approccio, o per lo meno segnalarlo agli studenti che potranno approfondirlo liberamente.

In tutti i casi in cui si voglia dare ai ragazzi accesso agli strumenti della metacognizione, è possibile scegliere la formula più adatta. Potrai infatti sia scegliere un persorso di gruppo, sia optare per sessioni individuali. In entrambi i casi, partendo da cifre minime ti po 15 €/h a un massimo di 60 €/h, saprai sempre, fin dall’inizio, quale sarà la spesa necessaria per completare il percorso.

 

I NOSTRI PUNTI FERMI

Ed ecco allora i punti di partenza essenziali da cui partiamo per insegnarti a fare le tue Mapss, mappe spontanee per la scuola.mappe scuola libera il tuo potenziale

 

  1. CREDIAMO FERMAMENTE NEL TUO POTENZIALE,  e vogliamo darti gli strumenti pratici per esprimerlo a scuola e nella vita, ogni giorno
  2. USIAMO LA CONOSCENZA DELLA MENTE SISTEMICA, per scegliere gli strumenti che sono più adatti al tuo personale stile di apprendimento
  3. AMIAMO LA CONDIVISIONE, E LA PREMIAMO: nel mondo FreeNauta hai mille occasioni dimostrare agli altri gli spunti che hai imparato dal metodo, tramite i laboratori, i social, ecc. e più condividi, più impari e più vieni premiato.